Toccare e non guardare

Il progetto Toccare e non guardare è incentrato sul tema dell'accessibilità ai beni culturali da parte del pubblico con deficit visivo. Nell'ambito delle diverse attività proposte, la giornata di studi della quale si pubblicano qui gli atti era finalizzata da un lato all'aggiornamento degli operatori museali e delle guide, dall'altro a creare rapporti stabili con altre istituzioni che da tempo lavorano sullo stesso tema.

Questi gli interventi:

Francesca Porreca (PaviaMusei. Sistema museale di Pavia, del suo Ateneo e della sua Certosa), Toccare e non guardare. Il progetto pavese

Loretta Secchi, (Museo tattile di pittura antica e moderna Anteros dell’Istituto dei ciechi Francesco Cavazza di Bologna) L’educazione estetica in presenza di minorazione visiva

Anna Tagetti (Associazione V.A.M.I. Milano) L’attivazione di percorsi guidati tra tattilità e descrizione

Franco Lisi (Istituto Ciechi di Milano), Un altro "vedere": dialogo nel buio

Scarica gli Atti del Convegno (pdf, 256KB), 23 aprile 2010, Castello Visconteo di Pavia

Guarda il video "Vedere la scultura con le mani", laboratorio tattile con l'artista Felice Tagliaferri, 12 settembre 2009